Centri d'Eccellenza - Centro di Chirurgia Bariatrica

Diversione bilio-pancreatica secondo Scopinaro: intervento malassorbitivo

Modificazioni a carico di stomaco e intestino tenue con creazione di un canale alimentare (2 metri), e un tratto comune breve (50 cm) dove confluisce l’ansa bilio-pancreatica.

È il più utilizzato di questa categoria di interventi, codificato ormai da tempo, negli anni migliorato e perfezionato fino a renderlo attualmente “personalizzato”.

Agisce con un meccanismo combinato:
• la riduzione dello stomaco fa mangiare meno
• l’assorbimento ridotto a livello intestinale fa perdere le calorie di troppo, riducendo l’assorbimento delle sostanze nutritive di ciò che viene ingerito. L’intervento viene eseguito in anestesia generale con tecnica video laparoscopica o eventualmente per via laparotomica.
Il paziente è dimesso in 3a/4a giornata post-operatoria.

Fondamentale seguire i consigli per la rialimentazione nel primo mese, poi un’alimentazione varia, eccetto gli zuccheri, ricca di proteine, libera in quantità.
Indispensabile un’integrazione costante di sali minerali e vitamine.
Indispensabili i controlli cadenzati nel tempo!