Centri d'Eccellenza - Centro di Chirurgia Bariatrica

Quali sono le cause?

La principale è data dal patrimonio genetico trasmesso dai genitori che determina il numero di cellule che immagazzinano i grassi, gli adipociti, il tipo di metabolismo ed il comportamento alimentare.
Esistono poi innumerevoli fattori “ambientali” che favoriscono l’insorgenza dell’obesità: l’assunzione di alcuni farmaci; fattori etnici e socio culturali che influenzano le abitudini alimentari dell’intera comunità; fattori nutrizionali e dietetici; fattori psicologici; la sedentarietà; malattie e disfunzioni endocrine come quelle tiroidee.
Quando l’eccesso di massa grassa supera il 17% del peso corporeo nell’uomo ed il 25% nella donna si parla di obesità come di vera e propria malattia. Anche in base al tipo di distribuzione della massa adiposa si fa una distinzione tra uomo e donna.
Esiste una obesità detta androide, più frequente negli individui di sesso maschile, caratterizzata da una distribuzione del grasso a livello addominale (tipo mela) con aumentato rischio di malattie cardio-vascolari poiché l’adipe si accumula intorno ai visceri ed ai vasi ed una obesità detta ginoide, più tipica per il sesso femminile, con una distribuzione del grasso a livello dei glutei e delle cosce (tipo pera).