Chirurgia della Mano I.R.C.C.S. MultiMedica

Direttore: Dr. Pajardi Giorgio

L’Unità Operativa di Chirurgia della Mano è stata istituita nel 1997; ad oggi svolge la sua attività presso le sedi Ospedaliere di Sesto (MultiMedica IRCCS), Milano (Ospedale San Giuseppe) e Castellanza (VA) (Ospedale MultiMedica Castellanza).

La chirurgia della Mano è una branca specialistica che si occupa delle problematiche di mano, polso e braccio. Prevede pertanto il trattamento di patologie di ossa, articolazioni, legamenti, tendini, vasi sanguigni e nervi periferici di questo complesso distretto corporeo.

Tale trattamento può essere chirurgico o non-chirurgico a seconda dei quadri; può inoltre necessitare l’ausilio della fisioterapia o di tutori e splints dedicati.

L’attività chirurgica e ambulatoriale è articolata su 24 sale operatorie (per un totale di circa 7000 interventi di cui oltre 500 in età pediatrica e circa 400 microchirurgici), 102 ambulatori chirurgici e 180 ambulatori fisioterapici a settimana per un totale di quasi 110000 prestazioni.

Nel contesto della nostra attività clinica, offriamo i seguenti servizi/indirizzi:

  • Servizio ad indirizzo di Microchirurgia
  • Servizio ad indirizzo di Traumatologia
  • Servizio ad indirizzo di Chirurgia della Mano Pediatrica (presso la sede MultiMedica Ospedale San Giuseppe)
  • Servizio ad indirizzo di Neuro-ortopedia (presso la sede di Castellanza)
  • Servizio ad indirizzo integrato di Riabilitazione della Mano (adulto e pediatrico)
  • Servizio ad indirizzo di psicologia
  • Servizio ad indirizzo integrato di Neuropsicomotricità (presso la sede Multimedica Ospedale San Giuseppe)

Patologia trattata:

  • Microchirurgia: l’unità dispone di un servizio di Microchirurgia avanzato che consente il trattamento di lesioni complesse dell’arto superiore ed inferiore con le metodiche più avanzate ed in grado di eseguire procedure ad alta complessità quali autotrapianti tissutali.
  • Patologia pediatrica sia per quanto riguarda la patologia malformativa congenita dell’arto superiore e inferiore (sindattilia, simbrachidattilia, polidattilia, agenesia, camptodattilia, epidermolisi bollosa, ipoplasie, artrogriposi ecc), sia la patologia traumatica. E’ presente un servizio integrato di riabilitazione e neuropsicomotricità. Tutti i pazienti pediatrici e le famiglie sono inoltre assistiti da un servizio di Psicologi Clinici dedicati alla patologia pediatrica della mano.
  • Patologie articolari di mano, polso e gomito: fratture, pseudoartrosi, lussazioni, lesioni legamentose, ricostruzioni sempli e complesse, trattamento di artrosi primaria e secondaria, ricostruzioni ossee con lembi ossei microvascolari, trattamento di neoformazioni ossee, artroprotesi articolari. Ultilizzo di tecniche miniinvasive ed artroscopiche.
  • Patologie del sistema nervoso: paralisi di plesso traumatiche ed ostetriche, sindromi compressive del sistema nervoso periferico (sindrome del tunnel carpale, compressione del nervo ulnare al gomito, compressione all’outlet toracico)
  • Emiplegia: paresi spastiche in esiti di ictus, traumi e paralisi cerebrali infantili.
  • Patologie infiammatorie: dita a scatto, Morbo di De Quervain, epicondilite, tenosinoviti.
  • Morbo di Dupuytren: trattamento con collagenasi (Xiapex) o chirurgico.
  • Convenzione con Conservatorio di Milano e trattamento delle patologie del musicista

 

Il reparto è sede di riferimento di AREU Lombardia per le “urgenze microchirurgiche”.

Ci occupiamo pertanto di lesioni traumatiche il cui trattamento richiede l’utilizzo di tecniche di Microchirurgia, quali reimpianti degli arti superiori e inferiori, rivascolarizzazioni, ricostruzioni complesse con lembi liberi in esito di trauma, ustione, patologia metabolica – quale il diabete – o infettiva.

 

Il servizio di Riabilitazione Specialistica della Mano, rappresenta il naturale continuum del trattamento medico-chirurgico. I pazienti del reparto, accedono direttamente al servizio senza liste di attese dove vengono sottoposti a trattamenti che rispettano tutti gli standard di eccellenza e innovazione del settore, tali trattamenti sono effettuati solo da personale altamente qualificato.

I piani di trattamento vengono personalizzati sulle effettive esigenze del paziente e rispondono ad alcune caratteristiche:

  • Riduzione e annullamento del dolore grazie alla precocità dell’intervento terapeutico e di prevenzione rispetto alla rapida strutturazione di compensi statico-dinamici e danni tissutali (contratture, fibrosi)
  • Normalizzazione delle strutture neuro-muscolo-scheletriche disfunzionali e sintomatiche: con riferimento a limitazioni nella mobilità articolare o nell’equilibrio di forze e tensioni muscolari, coordinazione ed efficacia nell’azione muscolare
  • Riabilitazione funzionale: i risultati ottenuti vanno integrati nella funzionalità quotidiana, con recupero della più normale vita di relazione e lavorativa. Allo stesso tempo, il problema iniziale va ricondotto alla sua giusta dimensione, nella considerazione del paziente stesso, ma anche valutato nelle sue più chiare ed ampie caratteristiche da un punto di vista clinico in modo da mantenere, nell’équipe terapeutica, un valido e opportuno orientamento.

Il nostro centro è stato coinvolto in uno studio nazionale per il trattamento del Morbo di Dupuytren con infiltrazione di collagenasi (Xiapex).

Il reparto è inoltre sede del Master Universitario in Chirurgia e Riabilitazione della Mano per la formazione di specialisti del settore.

Sede di attività di internato per facoltà di medicina e chirurgia-Facoltà di riabilitazione -Facoltà di scienze infermieristiche

Sede di corsi elettivi per la facoltà di medicina e chirurgia e tirocini formativi

Dr. Pajardi Giorgio, Direttore

Dr. Carozzo Mattia

Dr. Loda Laura Medico

Dr. Proserpio Giulietta

Dr. Stagno D’alcontres Ferdinando

Dr. Zerbinati Paolo