Chirurgia Vascolare I.R.C.C.S. MultiMedica

L’indirizzo assistenziale della UO di Chirurgia Vascolare è rivolto alla cura di tutte le patologie vascolari di interesse chirurgico ed endovascolare.
L’attività viene svolta su oltre 800 casi l’anno, con sviluppo di particolare eccellenza e competenza nel trattamento della ischemia critica cronica degli arti e nel trattamento endovascolare periferico e della patologia aortica.
La competenza specialistica su tutta la patologia vascolare maggiore (malattia aneurismatica dell’aorta; aterosclerosi carotidei e dei tronchi sovra aortici; malattia aterosclerotica degli arti) e sulla più frequente patologia venosa, viene trattata dalla equipe medica a livello di ricovero e con una vasta attività ambulatoriale, svolta in ambulatori dedicati alle visite ed alla diagnostica non invasiva ecocolorDoppler.
L’attività ambulatoriale, oltre che un servizio sul territorio offre la continuità assistenziale postdimissione per tutti i pazienti che subiscono un trattamento chirurgico in spazi dedicati.

Responsabile

Sergio Losa

Aiuto

Marco Miramonti

Roger Vitiello

Assistente

Alessandra Baudo

Carlo Ciniselli

Federica Flenda

Ambra Nives Margheri Gotti

Sara Oberto

Trattamento endovascolare degli aneurismi aortici, con particolare riferimento alle anatomie complesse ed ai pazienti ad elevato rischio chirurgico.
Rivascolarizzazione periferica chirurgica con bypass “estremi” in ischemia critica cronica, con particolare riguardo al piede diabetico ischemico ed alla vasculopatia periferica dei pazienti dializzati.
Trattamento endovascolare (PTA, PTA+stent, aterectomia) dell’ischemia critica cronica degli arti.
Utilizzo di stent e palloni a rilascio di farmaco nelle patologie stenoostruttive periferiche.
Chirurgia della stenosi carotidea in anestesia locale. PTA+stent carotideo.
Trattamento chirurgico mini invasivo delle varici. Ablazione della safena con radiofrequenza.

Salvataggio d’arto nell’ischemia critica cronica e nel piede diabetico >90%.
Complicanze neurologiche dopo chirurgia carotidea <0.5%.
Complicazioni infettive dopo chirurgia vascolare maggiore <2%.

Eccellenza assoluta nel trattamento integrato – in collaborazione con il Centro per la cura del Piede Diabetico – nella rivascolarizzazione dell’ischemia critica cronica degli arti inferiori, con esperienza di “team” leader a livello internazionale.
Particolare eccellenza nella cura endovascolare mini invasiva degli aneurismi dell’aorta addominale, con esperienza ultradecennale e utilizzo dei più recenti materiali endoprotesici.