Alimentazione

Cinque proprietà del carbone attivo

  1. Aerofagia, meteorismo e gonfiore: le proprietà assorbenti del carbone limitano i sintomi intestinali trattenendo i gas fermentanti nei suoi pori. Agisce quindi sul gonfiore addominale, riducendo la tensione e il dolore addominale da distensione del viscere.
  2. Reflusso gastroesofageo e acidità di stomaco: il carbone è utile per trattenere i succhi gastrici, ottenendo quale sintomatico un effetto molto rapido.
  3. Diarrea e colon irritabile: migliorando la consistenza delle feci, si ha beneficio per coloro che soffrono di diarrea occasionale, nell’ambito di patologie funzionali come la sindrome del colon irritabile.
  4. Alitosi: il potere assorbente del carbone produce anche una lieve effetto antibatterico, agendo indirettamente anche sull’alito cattivo, spesso causato proprio dalla colonizzazione dei batteri presenti nel cavo orale.
  5. Intossicazione: in alcuni casi il carbone può essere d’aiuto anche in caso di intossicazione o avvelenamento alimentare

 

Ma attenzione!!! Il carbone vegetale può interferire anche con l’assorbimento dei farmaci, pertanto, prima di assumerlo, consultate il vostro medico, per modalità e posologia di assunzione.