Test finalizzati alla ricerca dell’RNA del SARS-CoV-2 (c.d Tamponi oro-faringei)

I Tamponi sono esami diagnostici molecolari che rilevano la presenza dell’RNA del SARS-CoV-2 nel muco raccolto con un tampone oro-faringeo, e sono quindi in grado di accertare la presenza dell’infezione in corso al momento dell’effettuazione del test.

Il test ha un’invasività praticamente nulla e viene eseguito in pochi secondi, tuttavia per avere un risultato attendibile è necessario che venga seguito con precisione un protocollo di prelievo, e che a eseguire l’esame sia personale specializzato e dotato di dispositivi di protezione individuale.

Una volta estratto dalla bocca del paziente, il bastoncino viene immerso in un gel, inserito in un contenitore ad hoc e poi inviato al laboratorio autorizzato del Gruppo MultiMedica (il Polo Scientifico Tecnologico di Milano) che dovrà determinare le caratteristiche del materiale prelevato.

Attraverso opportuni test molecolari (Real Time Polymerase Chain Reaction) si esegue la reazione a catena della polimerasi messa a punto in base alla sequenza genetica del virus Sars-cov-2 isolata dai ricercatori, per identificarne la presenza nell’orofaringe.

  • Ospedale San Giuseppe – Via San Vittore, 12 – Milano – dal lunedì al venerdì dalle ore 7,00 alle ore 16,00. – il sabato dalle ore 8,00 alle ore 12,00.
    ACCESSO DA VIA SAN VITTORE – Nessun limite di età –

  • IRCCS MultiMedica – Via Milanese, 300 – Sesto san Giovanni (MI) – dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 15.45 – il sabato dalle ore 8.00 alle ore 11.45.
    Recarsi al distributore elettronico di ticket situato presso l’area centrale ACCETTAZIONI e selezionare le opzioni “ACCETTAZIONE” e quindi pagare il corrispettivo allo sportello.
    – Possono sottoporsi al tampone utenti che abbiano compiuto i 6 anni –

  • Ospedale MultiMedica Castellanza – Viale Piemonte, 70 – Castellanza (VA) – dal lunedì al venerdì dalle ore 11,00 alle ore 12,00.
    Recarsi al distributore elettronico di ticket situato presso la SALA PRELIEVI e selezionare le opzioni “PRELIEVO” e poi “PRELIEVO SOLVENTI” e quindi pagare il corrispettivo allo sportello.
    – Possono sottoporsi al tampone utenti che abbiano compiuto i 14 anni –

  • Ambulatorio Multispecialistico MultiMedica di via San Barnaba 29 – Milano – dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 11.00.
    Ingresso come da indicazioni in struttura”

Non è necessaria la prenotazione, basta recarsi presso una delle predette sedi del Gruppo MultiMedica senza alcuna impegnativa (si tratta di una prestazione in regime di solvenza).

Il referto del tampone è disponibile entro 24h – max 48h dall’effettuazione dell’esame. E’ possibile ottenere il referto attraverso 3 modalità:

  • personalmente mediante ritiro del referto cartaceo presso il punto prelievi referti situato all’ingresso delle sede della struttura MultiMedica in cui è stato effettuato il tampone, oppure da un soggetto diverso dal paziente munito di apposita delega rilasciata dal paziente;
  • tramite download on line sul sito web www.multimedica.it, previa registrazione al sito medesimo dalla sezione “Prenotazione e referti on line”;
  • tramite accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) Regione Lombardia, previo accesso in forma protetta e riservata, attraverso l’uso degli strumenti di cui all’articolo 64 del D.Lgs. n. 82 del 7 marzo 2005, “Codice dell’amministrazione digitale”.

No, non c’è bisogno di digiuno e non è necessario sospendere l’assunzione di farmaci.

Se l’esito del tampone è positivo, significa che il paziente – nel momento in cui è stato sottoposto al Tampone – aveva un’infezione attiva da SARS-CoV-2. Ai sensi della normativa regionale vigente, in caso di esito positivo del Tampone:

  • il paziente verrà classificato come “caso” Covid;
  • l’esito del Tampone verrà comunicato da MultiMedica giornalmente all’ATS secondo il tracciato e le modalità indicate da Regione Lombardia;
  • verrà comunicata al paziente la necessità di domiciliazione obbligatoria, e la domiciliazione fiduciaria per i conviventi e contatti stretti.

In caso di risultato positivo, ed in mancanza di sintomi, il paziente dovrà osservare la quarantena obbligatoria di 14 giorni, viceversa in caso di sintomi la quarantena si prolunga fino allo loro scomparsa. Trascorso tale periodo, il paziente potrà richiedere l’esecuzione di un ulteriore tampone: quando il paziente registrerà due tamponi negativi eseguiti a distanza di 24 ore l’uno dall’altro, allora potrà essere dichiarato guarito. In caso di esito positivo si consiglia comunque di rivolgersi al proprio medico curante che si occuperà di formalizzare l’isolamento obbligatorio e richiedere il doppio tampone che attesta la guarigione.

Gli utenti minori di età devono essere accompagnati da chi esercita la potestà genitoriale (genitori, tutore o curatore speciale) in caso contrario non potremo procedere all’erogazione della prestazione. All’accompagnatore verrà chiesto di firmare il consenso al trattamento dei dati e la dichiarazione cumulativa sostitutiva di certificazione che autocertifica il grado di parentela.
Nel caso in cui il minore dovesse presentarsi accompagnato da un parente che non esercita la potestà genitoriale è necessario che sia munito o di una delega o di un’autorizzazione scritta, di chi esercita la patria potestà.

RITIRO REFERTI
In caso di esame a pazienti minorenni, il ritiro del referto sarà possibile solo fisicamente, presso la sede in cui si è effettuato il tampone. Non è disponibile la consultazione del referto online.