fbpx

Ospedale San Giuseppe NEUROLOGIA – STROKE UNIT

Nell’Ottobre 2010 è stata istituita l’Unità Operativa di Neurologia che, nel mese di marzo 2011, è stata completata con la Stroke Unit.

L’U.O. dispone attualmente di 12 letti di cui 6 di Unità Semi-Intensiva – Stroke Unit, con monitor multiparametrici, dove vengono ricoverate, durante la fase acuta, le persone colpite da ictus sia ischemico che emorragico. La Neurologia, inoltre ricovera qualsiasi urgenza neurologica proveniente prevalentemente dal Pronto Soccorso sia Aziendale che in rete con i principali Ospedali dell’area Metropolitana. Il ricovero  in elezione e non in urgenza è per quei casi che necessitino di protocolli diagnostico-terapeutici possibili solo in regime di ricovero.

Il personale della UO di Neurologia garantisce inoltre il servizio di visite ambulatoriali di neurologia generale, per le patologie cerebrovascolari e le cefalee.
È inoltre attivo un ambulatorio di Neurofisiologia per l’esecuzione di esami strumentali quali Elettroencefalogrammi (EEG), Elettromiografie (EMG) e Potenziali Evocati.

La principale attività dell’Unità Operativa è svolta in reparto con prevalenza di ricoveri di persone con ictus.
La cura del paziente con ictus è garantita da un elevato livello di competenza e dall’applicazione di protocolli di diagnosi e di terapia adeguati agli standard di eccellenza Nazionali e Internazionali.
Il paziente con ictus è seguito e monitorato in Stroke Unit durante la fase acuta e sottoposto  a riabilitazione precoce (entro le prime 24 ore) che prosegue senza interruzione di continuità con il ricovero presso la Riabilitazione nella stessa Struttura. Una tale continuità nella cura garantisce il recupero dalla disabilità e restituisce la qualità e la normalità della vita precedenti all’evento.
L’attività ambulatoriale garantisce sia il controllo clinico nel tempo dei pazienti precedentemente ricoverati che  le prime visite di pazienti con qualsiasi problematica di tipo neurologico.

La Stroke Unit dell’Ospedale San Giuseppe è uno dei Centri Ictus riconosciuti per la cura della patologia cerebrovascolare.
La presenza di competenza specifica nei trattamenti dell’ictus acuto consente di includere le attività svolte nella rete Nazionale e Internazionale che rappresenta la base operativa per lo sviluppo di Linee Guida riconosciute dalle Società Scientifiche e la partecipazione alle iniziative e attività che concorrono a configurare i requisiti di eccellenza dei Centri Ictus.
I pazienti trattati con trombolisi endovenosa e con trombectomia (in trasporto secondario  ai centri di II livello in area metropolitana) sono inseriti nei Registri Nazionali e Internazionali per il calcolo degli indicatori di riferimento della migliore pratica clinica e della conformità alle Linee Guida per patologia.

La U.O. di Neurologia-Stroke Unit è centro di riferimento per la cura della patologia cerebrovascolare acuta e cronica.
La costante collaborazione con le U.O. di Cardiologia e di Aritmologia del Gruppo MultiMedica consente l’inquadramento e la presa in carico del paziente nelle sue problematiche cardiovascolari  a 360°.
Inoltre, la possibilità di confrontarsi e collaborare strettamente con la Chirurgia Vascolare consente di effettuare interventi di endoarterectomia carotidea (TEA)  in urgenza e senza ritardi grazie alla condivisione di protocolli validati dalla Comunità Scientifica.
Di grandissima importanza è la continuità di cura garantita dalla possibilità di ricoverare i pazienti stabilizzati dalla fase acuta dell’ictus nel reparto di Riabilitazione Neuromotoria per seguire il programma di riabilitazione intensiva individuale a garanzia del migliore recupero dalla disabilità post-ictus.

Direttore

Dr.ssa Giuditta Giussani

Equipe

Dr. Luca Basili

Dr.ssa Carmelina Maria Costa

Dr. Andrea Di Pietro

Dr.ssa Cristina Rascunà