Adriana Albini unica italiana tra le 100 donne più influenti del mondo: parola di BBC

Siamo orgogliosi di annunciare che la prof.ssa Adriana Albini, Responsabile del Laboratorio di Biologia Vascolare e Angiogenesi dell’IRCCS MultiMedica e Direttore Scientifico della Fondazione MultiMedica Onlus, è stata inserita dalla BBC nell’elenco delle “100 donne più influenti al mondo nel 2020”, coloro che stanno guidando il cambiamento in questo anno sconvolto dalla pandemia di Covid-19.

Unica italiana ad entrare in questa prestigiosa lista, la prof.ssa Albini è anche docente di Patologia generale all’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e si è distinta per essere la prima italiana eletta nel Board of Directors dell’American Association for Cancer Research, una delle più antiche e prestigiose associazioni oncologiche mondiali. Da sempre attiva nella promozione dell’impegno delle ricercatrici, la prof.ssa Albini è infatti Presidente del Top Italian Women Scientists, il club delle scienziate italiane più citate in campo biomedico voluto dalla Fondazione Onda.

Nata a Venezia nel 1955, sposata e madre di due figli, la prof.ssa Albini non è solo una scienziata di fama internazionale nell’ambito della ricerca oncologica e della prevenzione, ma anche un’eccellenza nello sport. È infatti campionessa di scherma Master, disciplina in cui ha ottenuto importanti riconoscimenti, conquistando una medaglia di bronzo ai Campionati del mondo per veterani 2018 e l’argento al Campionato europeo del 2015.