EMERGENZA COVID-19: INFORMAZIONI ALL’UTENZA

Regolamento accesso alle strutture del Gruppo MultiMedica

Gentile Utente, con riferimento al quadro epidemiologico attuale e alle disposizioni ministeriali, regionali e locali connessi all’emergenza COVID-19, abbiamo definito specifici percorsi finalizzati ad accogliere i pazienti nelle nostre strutture in piena sicurezza, a tutela della salute di pazienti e di quella di tutti i nostri operatori. Informiamo pertanto che il nostro Personale preposto è a disposizione per supportare i pazienti per ogni necessità nel far osservare puntualmente le regole che abbiamo stilato e che di seguito riportiamo.

INGRESSO

  • L’accesso è subordinato ad un triage-COVID negativo, ossia temperatura inferiore a 37.5°C, assenza di sintomi (tosse, raffreddore, mal di gola, dispnea o difficoltà respiratorie, sintomi influenzali, perdita dell’olfatto e del gusto, diarrea e/o vomito, mialgia), non aver avuto contatti con casi accertati o sospetti negli ultimi 14 giorni e non essere in stato di quarantena/isolamento.
  • Le ricordiamo l’obbligo di indossare la mascherina (chirurgica o FFP2), ad esclusione di soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della stessa. Qualora ne sia sprovvisto, Le sarà fornita dal nostro personale. Non è possibile accedere alla struttura indossando mascherina in tessuto o dotata di valvola di efflusso; in tal caso, Le verrà fornita una mascherina senza valvola. All’ingresso è necessario igienizzarsi le mani.

VISITE NEI REPARTI

  • Per le modalità di accesso ai reparti COVID, si rimanda al regolamento disponibile sul sito multimedica.it
  • Le visite nei reparti COVID Free sono permesse nella fascia oraria più idonea alle esigenze del reparto, dal lunedì alla domenica, in accordo alla segnaletica esposta.
  • L’accesso è consentito, secondo la logica alternata, di un visitatore, munito di Certificazione Verde, per ciascun paziente:
    • nei giorni pari ai visitatori dei degenti che occupano i posti letto “A“;
    • nei giorni dispari ai visitatori dei degenti che occupano i posti letto “B“;
    • secondo la distribuzione e la fascia oraria definita dal coordinatore o suo delegato, per i visitatori dei degenti che occupano i posti letto “C”.
  • La visita deve prevedere la presenza massima di una persona per camera di degenza e avere una durata possibilmente di 15 minuti per i pazienti ricoverati in reparti di degenza per acuti e 30 minuti per i pazienti ricoverati in reparti di degenza riabilitativa.
  • Per quanto riguarda specificamente le aree intensive, l’accesso è subordinato alla valutazione del medico responsabile o suo delegato, in funzione delle esigenze clinico-assistenziali ed organizzative.

CASI PARTICOLARI

  • Pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, l’accesso di un accompagnatore è sempre consentito.
  • Pazienti fragili (minori, donna in gravidanza anche nella fase di travaglio e post-partum, grandi anziani, paziente in fin di vita, paziente con barriere linguistiche, ecc.), l’accesso di accompagnatori è consentito in presenza di Certificazione Verde.
  • Referenti Assistenza Spirituale, l’accesso è autorizzato in possesso di Certificazione Verde e qualora l’attività non sia possibile in modalità telematica, previa autorizzazione del medico che ha in cura il paziente o del responsabile del servizio / Direzione Sanitaria.

PRENOTAZIONI

  • Al fine di evitare assembramenti nell’Area Centrale, l’accesso dei Pazienti per prestazioni ambulatoriali è consentito esclusivamente con appuntamento registrato a sistema.
  • Non è possibile utilizzare i totem per prenotare approfondimenti/controlli a seguito di accesso per visite/esami. I canali di prenotazione sono on line (multimedica.it) oppure telefonici (02.86878889 per prestazioni SSN e 02.99961999 per prestazioni in solvenza). Presso i front office sono effettuate esclusivamente le prenotazioni urgenti con priorità “U” e “B” sull’impegnativa.

PERCORSI

  • La permanenza in Ospedale deve essere strettamente limitata al tempo della visita-esame-procedura diagnostica.
  • La invitiamo a seguire le indicazioni e la segnaletica presenti in struttura e i relativi percorsi, nel rispetto della distanza minima fra persone di almeno 1 metro e della limitazione delle sedute nelle sale d’attesa per mantenere le distanze sociali, riducendo al minimo la permanenza in spazi ristretti (ascensori, servizi igienici, antibagno, ecc.). L’accesso all’Ospedale è stato appositamente programmato per evitare assembramenti. In caso dovesse verificarsi un superamento del livello consentito, l’accesso potrà essere impedito fino al ripristino dei idonei livelli di occupazione delle sale d’attesa.
  • Il personale di sorveglianza, amministrativo, sanitario, preposto a gestire le varie fasi del Suo percorso di cura, potrà in qualsiasi momento interromperlo e/o modificarlo a tutela della Sua salute, di tutti i Pazienti e degli Operatori Sanitari/Amministrativi presenti in struttura.

Informazioni: Per qualsiasi informazione La invitiamo a contattarci preventivamente alla mail: info@multimedica.it