Scuola di Scienza della Qualità in Medicina di Laboratorio – Percorso 3: il valore della Medicina di Laboratorio al centro del Sistema Salute

Percorso di formazione e aggiornamento promosso da MultiLab, Accademia di Qualitologia e Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori

il 23 maggio ha preso il via l’edizione 2019 della Scuola di Scienza della Qualità in Medicina di Laboratorio ha come tema Il valore della Medicina di Laboratorio al centro del sistema salute. Alla salute del paziente che è un bene inestimabile partecipa anche la Medicina di Laboratorio attraverso la formulazione di diagnosi più rapide ed accurate, attraverso il contributo alla definizione della prognosi ed all’avvio di percorsi diagnostici e terapeutici più efficaci. La visione integrata della clinica e della diagnostica di laboratorio è il valore aggiunto per l’outcome del paziente. Quindi, il valore aggiunto della Medicina di Laboratorio nel percorso integrato clinica-laboratorio di raggiungimento dell’outcome del paziente sta nel mettere in atto tutte le azioni necessarie per influenzare efficacemente il processo di decisione clinica e gli esiti di salute. La letteratura scientifica in materia mette chiaramente in evidenza gli indici specifici ed oggettivi ed i fattori del vero impatto della Medicina di Laboratorio e del suo valore aggiunto all’interno di un processo di gestione/percorso del paziente. Impatto sia da un punto di vista degli esiti di salute, sia da un punto di vista di efficienza ed efficacia economica.

In questo luogo di incontro e confronto si intende approfondire e condividere con i partecipanti le parole chiave della Medicina di Laboratorio del terzo millennio, Qualità, Appropriatezza, Rischio, Sicurezza, Innovazione, Gestione per coniugare efficienza ed efficacia nella gestione dei processi diagnostici terapeutici assistenziali.

La Medicina di Laboratorio è chiamata da recenti indirizzi europei e da letteratura scientifica a sviluppare modelli organizzativi e gestionali fondati su processi di miglioramento continuo della qualità delle prestazioni, dell’efficienza dell’organizzazione, delle risorse e della formazione per garantire ai cittadini prestazioni di qualità al minor costo possibile ed ai minori rischi in grado di soddisfare i loro bisogni.

Per maggiori informazioni: clicca qui

23/05 PRIMO INCONTRO”