Prenota con noi il tuo vaccino antinfluenzale

Al via la campagna del Gruppo MultiMedica, riservata a chi ha più di 18 anni, per la somministrazione del vaccino antinfluenzale ai soggetti che non rientrano nelle categorie esenti (per maggiori informazioni sui soggetti esenti, consultare il sito di Regione Lombardia).
Il “Punto Vaccini” sarà allestito a Milano, a partire dal 3 novembre, al Museo della Scienza e della Tecnologia, che ha eccezionalmente adibito una sala museale per questo servizio.

Perché vaccinarsi?

Il vaccino antinfluenzale è riconosciuto come la forma più sicura ed efficace per prevenire l’influenza e per ridurne le possibili complicanze.
Quest’anno, in particolare, vaccinarsi è ancora più importante a causa della contemporanea presenza del Covid-19, i cui sintomi, soprattutto nella fase iniziale della malattia, sono sovrapponibili a quelli influenzali. Il rischio, quindi, è che le due malattie vengano confuse, creando problemi non solo ai cittadini, ma anche ai medici di base e alle strutture sanitarie, che rischiano un sovraffollamento che renderebbe la diagnosi ancora più complicata.
La vaccinazione antinfluenzale sarà quindi parte integrante della strategia contro il Covid-19, per ridurre il numero di persone con sintomi e decongestionare i Pronto Soccorso.

Per chi è indicata la vaccinazione antinfluenzale?

Il Ministero della Salute raccomanda la vaccinazione a tutti i soggetti, a partire dai 6 mesi di età, che non presentino controindicazioni al vaccino.
Per quanto riguarda la popolazione più fragile e per determinate categorie di utenti a rischio è prevista la vaccinazione gratuita, contattando gli enti preposti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito di Regione Lombardia.

Che tipo di vaccino utilizziamo?

Nel “Punto Vaccini” del Gruppo MultiMedica viene utilizzato il vaccino antinfluenzale tetravalente, che protegge da quattro varianti di nuovi virus in circolazione:

  • A/Guangdong-Maonan/SWL 1536/2019 [H1N1] pdm09-like
  • A/Hong Kong/2671/2019 [H3N2]-like
  • B/Washington/02/2019 [B/Victoria lineage]-like
  • B/Phuket/3073/2013 [B/Yamagata lineage]-like

Il vaccino antinfluenzale tetravalente protegge contro i quattro ceppi di virus contenuti nel vaccino a partire da 2-3 settimane dopo la vaccinazione.
Il periodo d’incubazione dell’influenza è di qualche giorno, pertanto se si è stati esposti all’influenza immediatamente prima o immediatamente dopo la vaccinazione, si potrebbe ancora sviluppare la malattia.
Il vaccino non protegge dal raffreddore comune, sebbene alcuni sintomi siano simili a quelli dell’influenza.
Per maggiori informazioni, consultare questa informativa: Foglietto Illustrativo.