Alimentazione

Lista della spesa consapevole

Vi siete mai chiesti come mai il cibo spazzatura costi così poco?

L’educazione alimentare inizia dalla “spesa”, il cui scopo è la ricerca e l’acquisto di cibo di qualità al giusto prezzo.

Quando si acquista un prodotto alimentare ci si dovrebbe ricordare che: “Noi siamo quello che mangiamo”, i prodotti acquistati sono destinati ad essere introdotti nel nostro corpo, diventare parte di noi condizionando il nostro stato di salute.

Fare la spesa ricopre un ruolo importantissimo nella nostra vita, per non sbagliare, in elenco diversi consigli:

 

Preparare una lista della spesa consapevole per ricordare ciò che è necessario e ed evitare l’inessenziale;

 

Prediligere l’acquisto di frutta e verdura fresca e di stagione ed evitare di acquistarne una grossa quantità;

 

Preferire le materie prime e i prodotti sfusi, non solo di frutta e verdura, ma anche di carne e pesce evitando prodotti confezionati, precotti e impanati;

 

Controllare la data di scadenza dei prodotti acquistati, spesso i prodotti in offerta sono quelli prossimi alla scadenza;

 

Recarsi a fare la spesa dopo i pasti o a stomaco pieno per evitare di acquistare cibi “spazzatura” utili solo a colmare il languorino del momento;

Optare una spesa settimanale in modo da recarsi meno al supermercato e cadere in tentazione;

 

Imparare a leggere le etichette alimentari, evitando soprattutto alimenti con una lunga lista di ingredienti (l’etichetta rispecchia la qualità del prodotto, deve riportare diverse informazioni tra cui: nome del prodotto, sede del fabbricante, il peso netto, le modalità di conservazione, l’elenco delle sostanze allergizzanti, il numero di lotto di produzione, la data di scadenza e l’elenco degli ingredienti del prodotto. Inoltre, ricorda che l’elenco degli ingredienti in ordine di quantità decrescente comprende sostanze aromatizzanti e additivi).

Ciascuno di noi deve essere responsabile della propria salute, per essere in salute basterebbe prendersi cura di sé stando attenti non solo a quello che si mangia ma anche a quello che si acquista. Non è mai troppo tardi per cambiare le nostre abitudini e rendere il momento della spesa consapevole, cambiando in meglio il nostro modo di vivere e il nostro stile alimentare andremo a migliorare la qualità della nostra vita.

Dr.ssa Angela Valentino, Biologa Nutrizionista,
Ambulatorio di Psico-Nutrizione, IRCCS MultiMedica