MARTEDÌ 23 NOVEMBRE, ALL’OSPEDALE SAN GIUSEPPE DI MILANO VISITE GRATUITE PER LA GIORNATA DI PREVENZIONE DEI TUMORI DEL COLLO

NOTA STAMPA

MultiMedica partecipa alla Prima Giornata di sensibilizzazione indetta dalla Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale, mettendo a disposizione dei cittadini milanesi gli specialisti del nosocomio di Via San Vittore, per visite e colloqui finalizzati allo screening precoce

Milano, 18 novembre 2018 – In occasione della Prima Giornata di prevenzione dei tumori del collo, organizzata dalla SIOeChCf – Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale per il 23 novembre, l’Ospedale San Giuseppe del Gruppo MultiMedica apre le porte ai cittadini per favorire una maggiore conoscenza e lo screening precoce di queste patologie.

Martedì prossimo, dalle ore 9.00-12.30 e dalle 13.30 alle 15.00 sarà possibile sottoporsi a una visita specialistica gratuita presso gli ambulatori di Chirurgia Oncologica Cervico Facciale, in Via San Vittore 12. Non è richiesta la prenotazione; sarà sufficiente, una volta arrivati presso la struttura sanitaria, presentarsi direttamente al CUP per registrarsi.

In Italia i tumori della testa e del collo sono al sesto posto tra le neoplasie più diffuse. Ogni anno vengono diagnosticati circa 10.000 nuovi casi, con una tendenza all’incremento e un’incidenza che aumenta progressivamente a partire dai 50 anni.
Più colpiti gli uomini, che si ammalano con una frequenza media 3 volte superiore rispetto alle donne. Chi fuma corre un rischio 15 volte maggiore, che aumenta ulteriormente se si aggiunge anche il consumo di alcol.

I campanelli d’allarme ai quali prestare attenzione possono essere bruciore o lesioni nel cavo orale, mal di gola, raucedine persistente, deglutizione dolorosa e fastidiosa, ma anche naso chiuso o che sanguina da una narice. Se persistono da almeno 3-4 settimane, questi disturbi richiedono un approfondimento specialistico.

“Negli ultimi anni è decisamente migliorata la possibilità di cura per questi tumori rari ma bisogna agire per tempo”, spiega il dottor Stefano Righini, Direttore U.O.C. di Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva Cervico-Facciale presso l’Ospedale San Giuseppe di Milano. “Abbiamo deciso di aderire alla Giornata del 23 novembre perché è fondamentale informare la popolazione e insegnare a riconoscere i sintomi di questo tipo di neoplasie: una diagnosi precoce può portare a un tasso di sopravvivenza che arriva all’80-90%”.

Ufficio Stampa Value Relations
Francesca Alibrandi – f.alibrandi@vrelations.it | 335 8368826
Francesca Pavesi – ufficiostampa-vrm@vrelations.it | 380 3151378

Ufficio Relazioni esterne e Comunicazione Gruppo MultiMedica
Francesca Scollo – francesca.scollo@multimedica.it
Pierluigi Villa – ufficio.stampa@multimedica.it | 02.85994108