fbpx
Centri d'Eccellenza - Chirurgia della Mano

Riabilitazioni e Tutori

Che cosa è la riabilitazione della mano?

Sia essa post traumatica, reumatologica, infiammatoria, degenerativa o malformativa, la riabilitazione della mano prevede un approccio “globale”.

Partendo dal presupposto che mezz’ora di fisioterapia quotidiana, seguita da ventitré ore e mezza di immobilità o movimenti scorretti non riesce ad ottimizzare i risultati, il compito del terapista è quello di istruire il paziente sulle modalità di esecuzione degli esercizi riabilitativi. Da questa premessa, nasce l’approccio didattico della riabilitazione: il paziente è trattato regolarmente ed apprende il protocollo necessario al fine di poter estendere gli esercizi di riabilitazione anche nella propria quotidianità.

Di fondamentale importanza nel recupero funzionale della mano è la precocità. Quando il tipo di patologia lo permette, è possibile confezionare l’ortesi (ovvero il tutore) direttamente in sala operatoria o dopo poche ore dall’intervento chirurgico, o iniziare la riabilitazione già il giorno successivo all’intervento.

I controlli periodici consentono al chirurgo di esaminare la buona riuscita dell’intervento e al terapista di valutare il recupero della mobilità articolare. I controlli congiunti con terapista e chirurgo permettono inoltre di chiarire dubbi o decidere eventuali modifiche al protocollo

Che cos’è lo splinting?

Quando si parla di splint, si fa riferimento a tutori con funzione preventiva, correttiva o funzionale, che possono anche essere utilizzati per “bloccare” temporaneamente un’articolazione .

Negli ultimi anni, la tecnica dello splinting ha avuto un notevole sviluppo, creando interesse in ogni branca riabilitativa. Tuttavia, si tratta di una metodologia che deve essere un ulteriore strumento a disposizione del terapista, che non va a sostituirsi alle tecniche classiche.

Nel progetto riabilitativo, parallelamente al percorso fisioterapico, si inserisce la terapia occupazionale, intesa come studio della performance del paziente nelle attività di vita quotidiana attraverso l’analisi del gesto e la successiva proposta di strategie alternative di utilizzo dell’arto superiore.

Come accedere al servizio di riabilitazione della mano?

Il servizio di Riabilitazione della Mano dell’Ospedale San Giuseppe è accessibile anche ai pazienti esterni al reparto.

La gestione del primo accesso, l’impostazione del protocollo e la verifica del corretto percorso riabilitativo è in carico alla Dott.ssa Rossella Pagliaro, referente del Servizio di Riabilitazione della Mano dell’Ospedale San Giuseppe.
Presto  il servizio verrà esteso anche alle altre sedi MultiMedica di Sesto San Giovanni e Castellanza.

I pazienti potranno accedere al servizio di prenotazione inviando una mail al seguente indirizzo: riabilitazionemanoesterni.sangiuseppe@multimedica.it

Per maggiori informazioni circa le altre sedi, cliccare qui.