Vero o Falso

Dormire sul fianco sinistro fa male!?

La risposta a questo vero o falso ce la fornisce Edoardo Rosati, giornalista e scrittore, direttamente dal suo libro “Dottore, mi dica. Le 100 verità sulla tua salute che devi conoscere” – Mind Edizioni.

Il nostro muscolo cardiaco, quando ci corichiamo sul lato sinistro del corpo, si ritrova accostato alla parete del torace. Basta questo diverso assetto anatomico per produrre un insolentissimo effetto: in pratica percepiamo acusticamente i battiti cardiaci, che normalmente non vengono avvertiti.

Li udiamo e per alcuni individui, un po’ troppo ansiosi o ipocondriaci, che magari già stentano ad addormentarsi, l’ascolto delle proprie pulsazioni non è un bel sentire.

Ovvio, allora, che questo possa creare qualche apprensione. Ma, di per sé, il dormire sul fianco sinistro non affatica il cuore né crea “complicazioni” nella regolarità del battito cardiaco.